lunedì 29 maggio 2017

Nola vince il Torneo dello Stretto 2017

In giorni tristi come quelli in cui ci ha lasciato un pezzo di storia della nostra associazione, Stefano Farina, l’unico modo per ricordarlo al meglio ed onorarne l’enorme personalità, è stato quello di legarsi in un unico abbraccio, rivolto alla sua famiglia ed a tutti noi, costretti ad andare avanti, ma spinti nel farlo dal suo bellissimo esempio di uomo e associato. Ed è così che è stato vissuto il Torneo del Saraceno 2017, organizzato dalla Sezione di Messina, e che ha visto partecipare 9 sezioni provenienti da tutta Italia: Messina, Catania, Caltanissetta, Paola, Locri, Nichelino, Roma 2, Tivoli e la nostra sezione. La convivenza tra realtà così diverse, ma accomunate tutte dallo stesso amore per il mondo arbitrale, è stata la carta vincente di questo torneo, la cui organizzazione ha davvero rasentato la perfezione, grazie all’accoglienza della struttura turistica che ha ospitato la manifestazione, alle strutture sportive utilizzate e alla macchina operativa della Sezione A.I.A. di Messina, guidata magistralmente dal Presidente Massimiliano Lo Giudice. Una tre giorni intensa, iniziata venerdì 26 maggio e terminata domenica 28, con la finalissima tra Nichelino e Nola, che ha visto la nostra squadra vincere negli ultimi istanti del secondo tempo supplementare. Da registrare, durante la finale, la partecipazione, come arbitro dell’incontro, di Michele Cavarretta, C.R.A. Sicilia, che ha voluto fortemente essere presente all’evento. Encomiabile anche l’impegno del componente del Settore Tecnico Vincenzo Meli, onnipresente in ogni attimo della manifestazione. Ma la vittoria finale della nostra sezione è stata solo l’ultima emozione di un Torneo che ha visto affrontarsi tutte le sezioni nella massima correttezza, grazie all’impegno dei tanti ragazzi accorsi e degli arbitri che si sono prestati a dirigere gli incontri disputatisi. Riassunto di quanto già raccontato, è stata la cerimonia di premiazione finale, in cui il Presidente Lo Giudice ha ribadito lo scopo del torneo: “Non abbiamo velleità da calciatori – ha sottolineato – noi siamo arbitri e la correttezza che ha contraddistinto questi giorni deve essere il leit motiv della nostra attività”. Concorde il nostro Presidente Severino Vitale, che ha aderito al torneo con entusiasmo vista la condivisione di intenti con l’omologo siciliano: “Questo torneo dimostra che il fare associazione è qualcosa che ci riesce davvero bene – ha sottolineato Vitale – A Messina va il plauso della nostra Sezione, perché ci ha fatto sentire in famiglia, non ospiti, ma parte integrante di tutta la macchina organizzativa”. Premiate oltre alla nostra Sezione, alla prima vittoria in questo Torneo, anche la sezione di Nichelino come seconda classificata e tutte le altre Sezioni presenti, con delle bellissime targhe ricordo.