mercoledì 14 giugno 2017

Terminato il progetto "Alternanza Scuola - Lavoro"

E' terminato ieri il progetto Alternanza Scuola-Lavoro "Brevetto da arbitro" organizzato in collaborazione con il Liceo "Albertini" di Nola e che ha visto la partecipazione di 27 ragazzi del terzo anno guidati dal professor Giuseppe Ruotolo, durante un percorso durato due mesi. L'intera organizzazione, oltre a coinvolgere il nostro Presidente Severino Vitale, che ha fortemente voluto tale iniziativa, ha visto la partecipazione del nostro Carmine Russo, vera attrattiva per tutti gli intervenuti. Le lezioni sono state organizzate e suddivise tra teoria regolamentare, incontri sul terreno di gioco di Casamarciano e briefing con specialisti come Daniele Pierno, nutrizionista e Patrizia Picazio, psicologa, che hanno completato ed impreziosito il progetto parlando ai ragazzi dell'arbitro come un atleta attento alla propria dieta ed al proprio stile di vita e come personaggio fondamentale all'interno del rettangolo di gioco, dove con la propria personalità deve affrontare numerose difficoltà. 
Soddisfatti i ragazzi che hanno partecipato sempre con molto entusiasmo, soddisfatto anche il Presidente Vitale, che ha proposto Nola per questo progetto per due motivi: "Il primo motivo di orgoglio, è aver fatto conoscere la realtà arbitrale e la nostra Sezione anche all'esterno. Così i ragazzi, che amano e guardano il calcio con visione "parziale", possono capire cosa fa un arbitro e quanta preparazione c'è dietro una singola partita, una singola carriera. Poi, questo tipo di corsi ci permettono di reperire fondi da utilizzare per la nostra attività, per poter implementare risorse da offrire ai nostri ragazzi". Infine un ringraziamento al professor Ruotolo e l'augurio "che tutti i partecipanti abbiano apprezzato i nostri sforzi, magari guardando con interesse, in un futuro prossimo, alla partecipazione al corso da arbitro e all'ingresso nella nostra realtà".