mercoledì 7 giugno 2017

X MEMORIAL RETTINO: Nola seconda, ma quanta grinta!

“Ricordare il tuo sorriso, con il nostro sorriso”, questo è stato il motto della decima edizione del Memorial Daniele Rettino, tenutosi in quel di Termoli.
Oltre alla compagine nolana capitanata dal presidente Severino Vitale e, alla presenza dei padroni di casa, hanno risposto con entusiasmo al torneo, in memoria dell'associato molisano scomparso prematuramente, anche Lecce, Albano Laziale, Padova, Campobasso ed Isernia.
Un torneo al quale la Sezione di Nola è particolarmente legata, tanto da diventarne una veterana con ben sei partecipazioni, grazie al clima gioviale, di amicizia e di spensieratezza che fa da cornice ad una location suggestiva posta sulla costa adriatica. Calcio, divertimento e relax, sono il marchio di fabbrica del torneo, reso possibile grazie alla grande macchina organizzativa della Sezione di Termoli, capitanata dal Presidente Andrea Salladina e, che ha visto la costante presenza dei suoi associati che non hanno mai lasciato soli i colleghi, continuando a ribadire il concetto che l’AIA è una sola grande famiglia.
Tre giorni intensi, iniziati Venerdì 2 Giugno, in cui alle gare si sono alternati i momenti di spensieratezza e, terminati Domenica 4, con la finale disputata tra Nola ed Albano Laziale. Dopo 4 edizioni al vertice, per il secondo anno consecutivo la compagine nolana si piazza al secondo posto, lasciando la vittoria alla neo partecipante laziale. Stavolta, però, un secondo posto che sa comunque di vittoria, per la gran bella gara disputata e soprattutto per la correttezza in campo e per lo spirito di squadra che da sempre contraddistinguono la squadra capitanata da Emilio Romano. Ha concluso la tre giorni, il pranzo di gala che ha dato spazio alle premiazioni delle squadre partecipanti, sottolineando che “l’importante non è vincere, ma partecipare”.