giovedì 16 maggio 2013

Nola non chiude la pratica: con Salerno finisce 4-2

E' il finale di gara a rendere meno felice la semifinale di andata contro Salerno. Arriva nei minuti finali, infatti, il 4 a 2 della sezione ospite, che lascia ancora aperti i giochi per la qualificazione. Molto buona, comunque, la prestazione degli uomini di mister Russo, che fraseggiano, concretizzano (anche se potrebbero segnarne almeno altri 4) e si impongono su Salerno, tenendo in pugno per tutta la gara il pallino del gioco. Gara molto corretta tra le due sezioni, anche perché arbitrata con molta attenzione dal signor Rossi della sezione di Torre del Greco. Il tabellino marcatori trova ancora una volta il nome di Alessandro Coccia, ma insieme a lui prestazione maiuscola del funambolico Napolitano Michele, autore di due reti, la seconda delle quali in pieno stile Del Piero. Il primo goal è invece ad opera di Losco, tornato ai livelli del passato, ma costretto ad uscire per infortunio già nel primo tempo, proprio facendo spazio al Michelinho sezionale. I due goal di Salerno, invece, sono frutto di due tagli eccellenti degli avanti di bianco vestiti, aiutati da una prestazione difensiva no0lana, ancora una volta, al di sotto degli standard. I segnali positivi, comunque, vengono soprattutto dalla prima frazione, dove concentrazione e fiato sono andati di pari passo. Calati fisicamente, nella ripresa, i nolani hanno ceduto una porzione di campo ai volenterosi ragazzi salernitani, che al ritorno promettono battaglia, in un'altra partita che si preannuncia piena di emozioni. Appuntamento, dunque, a Salerno, martedì 21 Maggio.