martedì 7 gennaio 2014

Torneo Montella: Pomigliano schianta Cicciano!

Vola Pomigliano! Questo il verdetto del big match che ha visto contrapposte le due principali pretendenti al titolo di campione del Torneo Montella di calcio A5 sezionale. Ai nastri di partenza, Cicciano arrivava al match senza nemmeno una sconfitta, mentre Pomigliano, a punteggio pieno, risultava, sin dall'inizio, in sensibile vantaggio. Ed il pronostico è stato rispettato: 15 a  il risultato finale per gli uomini guidati da capitan Amelia. La cronaca della partita vede innanzitutto l'ovazione per un arbitro di eccezione: il Presidente Vitale, coadiuvato dall'associato Albertini Andrea, ha voluto presenziare in maniera diretta a quello che si preannunciava come l'incontro dell'anno. Primo tempo senza sussulti, con la fantasia ed il gioco tecnico dei granata, che asfalta letteralmente un Cicciano colto di sorpresa, che ha mostrato alcuni meccanismi ancora da registrare, nonostante comunque la qualità dei singoli. Il secondo tempo si apre invece con un moto d'orgoglio dei Romano's boys che hanno preso d'assedio la metà campo avversaria, con continue conclusioni e scambi veloci. Ma dopo i primi dieci minuti di sfuriata, Pomigliano ha saputo sfruttare le ripartenze, punendo Cicciano con numerosi contropiedi, conclusi a meraviglia dal duo-spettacolo Buonocore-Romano Domenico. Ottima anche la regia difensiva di Amelia e Marino, nonostante i quattro goal subiti, sintomo comunque di una rilassatezza che dovrà essere assolutamente depennata da qui alle prossime gare. Puntuali le parole d'elogio del Presidente Vitale a fine gara: "Un Pomigliano nuovo, ricco di fantasia e di gioco di squadra. Una bella scoperta. Mi sa che dovremo mandare tutti ad Arezzo, quando giocheremo il torneo di calcio A5 nazionale".

Grazie per l'articolo a D'Avino Andrea