venerdì 8 aprile 2016

Al via la Settima Edizione del Torneo "G.Prota". Buona la prima!

“Buona la prima” si potrebbe dire per la compagine bruniana nella prima partita della settima edizione del Torneo “G.Prota”. Ebbene si perché anche non sfoggiando una grande qualità di gioco, Nola espugna Serino e porta a casa l‘intera posta in palio contro i fischietti avellinesi. 3-0 il risultato finale, per effetto delle reti siglate tutte nel secondo tempo da Francesco Losco, man of the match della serata, Stefano Serpico e Jonathan Grimaldi. 
Buona la prima, perchè la squadra anche se privata di alcune delle colonne portanti della “vecchia guardia” e imbottita di giovani, alcuni dei quali alla loro prima presenza, ha saputo comunque mettere in campo tanta grinta e determinazione che poi hanno fatto la differenza. Infatti la squadra scesa in campo nel primo tempo contava solo tre veterani, Romano Emilio, Guido Buonocore e Francesco Losco che come sempre sono stati coloro che hanno dispensato in campo consigli e anche grandi giocate.
La prima frazione di gioco ha visto un predominio dal punto di vista del gioco dei ragazzi di mister Renna e del presidente Vitale, che tuttavia si sono resi pericolosi solo in due circostanze con Romano Domenico e Alessandro Capuozzo e si sono esposti più volte al contropiede degli avversari che comunque sono stati ben arginati dall’intero pacchetto difensivo. La ripresa è iniziata in tutt’altra maniera con i nolani più cattivi e determinati a portare il risultato a casa. Tuttavia la gara si è sbloccata su un invenzione del redivivo Losco che direttamente da calcio d’angolo, con la complicità dell’estremo difensore avversario, ha trovato la prima rete nolana del torneo. Poco dopo sempre da palla inattiva Buonocore Guido, imbeccato da Casillo,  ha servito di testa Serpico che ha dovuto solo appoggiare in rete il 2-0. Uno-due di Nola che ha messo al tappeto Avellino. 
Dopo la girandola dei cambi, la formazione avellinese ha avuto l’occasione di accorciare le distanze su calcio di rigore, ma fortunatamente lo stesso è stato calciato alto, sopra la traversa con Michele Buzzella impietrito, a cui è subentrato sul finale Maiello, che ha potuto mantenere inviolata la sua porta. Negli ultimi minuti grazie a Grimaldi Jonathan che con un azione in velocità ha saltato due avversari e depositato la palla in rete, Nola si è portata sul 3-0 e messo in cassaforte la partita fino alla fine della partita. 
Grande fair-play a fine partita con la sezione di Avellino che ha offerto pizze agli ospiti e alla terna allietando il terzo tempo. Con la speranza e la certezza di ritrovare la verve dei tempi migliori, testa subito al prossimo match contro Ariano Irpino.




a cura di Lucio Angelillo.