lunedì 9 giugno 2014

Nola si conferma campione: ma al "Rettino" vince l'AIA.

La Sezione di Nola si aggiudica per la terza volta di seguito il Memorial "Daniele Rettino", rassegna organizzata dalla Sezione di Termoli, giunta ormai alla sua settima edizione e nata per ricordare un associato tragicamente scomparso alcuni anni fa. Ed è proprio lo spirito con cui nasce il torneo a rendere straordinaria l'atmosfera, in una tre giorni che è stata caratterizzata dall'assoluto fair play, dal completo relax e da un'organizzazione da 10 e lode. 
Partendo proprio da quest'ultimo punto, vale la pena sottolineare come, l'intera Sezione di Termoli, si sia prodigata affinché tutto riuscisse al meglio: la location scelta si è rivelata ancora una volta graditissima sorpresa per tutti gli ospiti, le tempistiche del torneo rilassanti e per niente stressanti, la qualità tecnica e morale dei partecipanti davvero altissima. 
Venendo al risultato, oltre a sottolineare la bella vittoria della nostra sezione, di cui in seguito si riporteranno i risultati, è il Presidente Severino Vitale, a sintetizzare quanto di bello visto durante il week end molisano:"La cosa che più ci inorgoglisce è quella di aver ricevuto il premio fair-play, un riconoscimento che è per noi fondamentale, nel proseguire sulla strada intrapresa in questi anni. Vincere in correttezza e in comportamenti e, soprattutto, essere riconosciuti da persone di elevatissima caratura morale, ci riempie di enorme gioia". 
Da sottolineare, infine, la vittoria da parte di Michelangelo Arminio, del premio di Capocannoniere del Torneo.
Tre premi, dunque, che accrescono si la bacheca sezionale, ma che soprattutto permettono a quanti lavorano con e per la sezione di continuare lungo un percorso consolidato, fatto di valori e rispetto del lavoro altrui.
Di seguito i risultati che hanno portato alla vittoria finale:

Fase a gironi:
Aia Nola - Aia Termoli 5-2
Aia Nola - Aia Lanciano 4-2
Aia Nola - Aia Lecce 5-4
Semifinale: Aia Nola - Aia Isernia 4-0
Finale: Aia Nola - Aia Lanciano 2-0